UNIQLO NON CHIUDERA' IN RUSSIA

Come sappiamo purtroppo in questi giorni si sta svolgendo la guerra tra Ucraina e Russia in cui ne abbiamo già parlato in alcuni articoli come per esempio "la sfilata di balenciaga dedicata alla guerra in ucraina" oppure "nike sospende le vendite in russia" , in cui abbiamo discusso della moda su come sta influendo sulla situazione tra Russa e Ucraina.



Infatti molti brand hanno deciso di chiudere i rapporti con la Russia per le sanzioni che l'Europa sta dando alla Russia.

Ma ci sono brand che hanno deciso di non chiudere i rapporti con la Russia, parliamo di Uniqlo che ha deciso di tenere aperti i suoi negozi in Russia.



Il motivo per cui è stato deciso lo espone l'amministratore delegato del brand, parliamo di

Tadashi Yanai.

Principalmente la sua decisione consiste nel fatto che molti credano che la soluzione migliore sia quella di bloccare le vendite o i servizi in Russia, per fare in modo che Putin capisca che le azioni hanno delle conseguenze. Azioni che non ricadono solo sul presidente, ma anche e soprattutto sulla popolazione russa che non ha possibilità di accedere a una vastissima quantità di beni e servizi.

Ed è per questo che Tadashi Yana afferma:


"i vestiti sono una delle necessità della vita. Anche il popolo russo ha diritto di vivere, proprio come noi"



Noi crediamo che sia un ottima strategia di vendita poichè essendo uno dei pochi brand presenti in Russia abbia molta più possibilità di vendere i suoi prodotti.