NIKE SOSPENDE LE VENDITE IN RUSSIA

Come sappiamo tutto il mondo sta vivendo un brutto periodo soprattutto per l'Ucraina che sta ricevendo numerosi attacchi militari da parte della Russia

La maggior parte delle nazioni è contro la Russia per quello che sta facendo compresa l'Italia ma a questa maggioranza non appartengono solo le nazioni anzi, Anonimus che è uno dei gruppi hacker più importanti e forti del mondo ha deciso di andare contro la Russia bloccando la maggior parte dei siti Russi, oppure anche Apple, Disney, Meta, Jaguar e Land Rover hanno deciso di interrompere i rapporti con la Russia, in riferimento a posizioni etiche e umanitarie.

Negli scorsi giorni anche BP-Shell, Fedex-UPS-DHL, Sony, Warner Bros, Netflix, Harley, GM, Wolkswagen, Volvo e Visa-Mastercard, hanno bloccato gli affari con la Russia.



Molti come già detto in precedenza si stanno schierando contro la Russia compresa Nike infatti che ha deciso di sospendere la vendita online di sneakers in Russia.

Hanno affermato che la propria intenzione è di interrompere le vendite online dei suoi prodotti in Russia perché impossibilitato nel “garantire la consegna delle merci ai clienti”. Non si sa però se questa decisione è legata strettamente a questo motivo oppure sta seguendo la scia di molti.