LA SFILATA DEDICATA A VIRGIL ABLOH

Come sappiamo si è svolta a Parigi, la “strange match”, una delle prime sfilate non disegnata ed organizzata da parte dell’ex direttore artistico di Louis Vuitton, parliamo proprio di Virgil Abloh che essendo stato in passato direttore artistico, aveva il compito di disegnare e supervisionare ogni sfilata realizzata da Louis Vuitton.



Inoltre si è presentato uno degli artisti più importanti della scena rap americana, Kendrick Lamar.

Durante la sfilata Virgil è stato ricordato più volte anche perché codesta ferita non si è ancora rimarginata per nessuno, e non succederà, crediamo che nessun direttore artistico arriverà mai all’altezza di Virgil.